Cover

Qvando c'era LVI 2

Daniele Fabbri (soggetto, sceneggiatura) Stefano Antonucci (soggetto, disegni) Mario Perrotta (colori)

Benito Mussolini è tornato in vita grazie ad un esperimento di laboratorio, ma per ironia della sorte, a causa di un errore dei suoi seguaci si risveglia con la pelle nera! Come affronterà ora la riconquista del consenso e del potere nel paese, essendo la contraddizione in persona dei valori per cui è adorato? Quale sistema adotterà per fare di nuovo breccia nel cuore del suo popolo? Come reagirà il suo gruppo di fedeli che lo ha riportato in vita, e soprattutto, come reagirà l’Italia? Si prospetta una missione molto difficile per LVI, che tra crisi di coscienza e strategie mediatiche dovrà dimostrare di essere ancora lo statista delle decisioni irrevocabili di un tempo!

Secondo episodio della miniserie che con il primo numero ha suscitato un enorme scalpore mediatico, soprattutto per le reazioni di alcune formazioni di estrema destra. Scalpore mediatico che ha varcato anche i confini nazionali e che ha portato l’albo a una tiratura di 55.000 copie.

Qvando c'era LVI 2
Fumetto digitale, 32 pagine, colore.
Disponibile in PDF e CBZ/CBR ad alta risoluzione senza DRM.
Adatto a iPad e tablet da 7 pollici in su.

 € con PayPal

Abbonati a 4 numeri a partire dal 1.
Abbonamento a Qvando c'era LVI da 1 a 4

 € con PayPal
PayPal Logo

Serie: QVANDO C'ERA LVI

Shockdom

Shockdom inventa storie e le racconta con le parole e i disegni. Inventa storie che possono essere pubblicate sui social network, sui siti web, trasmesse da televisione, smartphone, tablet, o stampate sulla tradizionale carta.