Cover

Renzo & Lucia

I Promessi Sposi a fumetti

Marcello Toninelli (testi,disegni) Jacopo Toninelli (colori)

Ce la siamo dovuta sorbire tutti, a scuola, la storia dei due poveri giovani e del prepotente che vuole impedire il loro matrimonio. Una pizza! E, tra l’altro, non era vero niente. L’Anonimo da cui Alessandro Manzoni dice di aver appreso la vicenda doveva essere un gran cacciaballe. Spulciando polverosi testi su Antikipedia, Marcello ha scoperto come sono andate davvero le cose. Intanto Lorenzo, o come dicevan tutti “quel coglionazzo di Renzo”, spendeva tutti i suoi guadagni in fumetteria per comprare albi di supereroi mentre Lucia organizzava feste danzanti. E guai a contrariarla. Don Abbondio passava le giornate su YouPorn e fra Cristoforo coltivava (e spacciava) marijuana. La Monaca di Monza… beh, lei era stronza esattamente come nel libro del Manzoni. E poi c’erano Berlusconi, le Tartarughe Ninja, Dante… insomma, tutta un’altra storia!
Dopo il successo di “Dante, la Divina Commedia a fumetti”, Marcello affronta un altro capolavoro della Letteratura Italiana. Rispettando rigorosamente tutti i passaggi dell’opera originale, ma guardando sempre ai nostri giorni, l’esilarante parodia a strisce umoristiche dell’autore senese ci riconcilia con le pagine manzoniane studiate controvoglia sui banchi. Riuniti in un irresistibile, divertente e istruttivo volume tutto a colori, “I promessi sposi” e la “Storia della Colonna Infame” riletti e corretti attraverso la lente deformante dell’ironia. Per gli appassionati di Manzoni e del fumetto, per giovani e meno giovani, per studenti e insegnanti, un libro destinato a diventare un classico dell’umorismo disegnato.

Renzo & Lucia
Fumetto digitale, 128 pagine, colore.
Disponibile in PDF e CBZ/CBR ad alta risoluzione senza DRM.
Adatto a iPad e tablet da 7 pollici in su.

 € con PayPal
PayPal Logo

Shockdom

Shockdom inventa storie e le racconta con le parole e i disegni. Inventa storie che possono essere pubblicate sui social network, sui siti web, trasmesse da televisione, smartphone, tablet, o stampate sulla tradizionale carta.